Vento di Maestrale…

Sea

Max Gazze’-Vento d’estate

Ho lasciato scappar via l’amore
l’ho incontrato dopo poche ore
è tornato senza mai un lamento
è cambiato come cambia il vento
Vento d’estate io vado al mare voi che fate
non mi aspettate forse mi perdo

Ho pensato al suono del suo nome
a come cambia in base alle persone
ho pensato a tutto in un momento
ho capito come cambia il vento

Vento d’estate io vado al mare voi che fate
non mi aspettate forse mi perdo

 

 

Annunci

Sweet Home

sweethomeC’era una volta… una piccola casa circondata da ulivi e terra rossa della campagna pugliese.

Per me era un piccolo gioiello, tutta bianca con persiane e cancello grande di un bel color verde. Tanti vasi di gerani e una bungaville che con la sua cascata di rami, incorniciava il porticato.

La zona retrostante l’entrata, era stata abbellita con un’ampia veranda, un tavolo in legno fatto a mano e un dondolo che nelle caldi notti estive ci cullava insieme al canto dei grilli. E poi c’era il forno a legna dove si cucinavano, pizze, focacce farcite, il pane e ogni tipo di pietanza. Ricordo il profumo della legna, del rosmarino e del pane caldo appena sfornato.

C’erano una volta tante cose semplici che la giovane età non mi ha permesso di apprezzare fino in fondo… c’erano tante emozioni che restano indelebili nei ricordi.

Laura

Love, Coffee & Chocolate

cuore

 

Lo scrapbooking è definito come l’arte di ricordare e conservare i ricordi della propria vita attraverso le fotografie.

Lo scrapbooking nacque come tecnica manuale in cui le foto erano incollate in album e accompagnate da piccoli oggetti, spesso legati al momento da ricordare (persino i dentini da latte dei bambini), materiali per decorare le pagine, pensieri scritti a mano o con ritagli di giornali. Una sorta di collage di memorie, insomma, che dall’inizio del ‘900 ha rappresentato un vero e proprio fenomeno negli Stati Uniti, dove ancora oggi rappresenta l’hobby più diffuso.

Con l’avvento dei computer e i programmi di grafica digitale, sempre più performanti, nell’ultimo decennio lo scrapbooking ha assunto anche la forma digitale. Grazie ai software di grafica professionale, si possono creare composizioni che uniscono scatti fotografici a elementi di abbellimento quali fiori, foglie, nastri, bottoni, cuori, scritte e tutto ciò che la fantasia suggerisce, spesso con l’aggiunta di effetti speciali.

La scrap art digitale di maggiore pregio ed effetto si realizza scegliendo uno a uno gli elementi da abbinare alle fotografie da valorizzare. È un lavoro accurato che richiede tempo, studio e buon gusto nella valutazione dello stile (es. romantico, vintage, optical, essenziale) da adottare per costruire una singola “pagina” o un intero album, cura nella selezione di ogni singolo elemento grafico perché sia in armonia con tutti gli altri.

Ogni elaborazione grafica è pertanto unica ed esclusiva.

 

Ricordi…

green So soltano che i ricordi, a volte, fanno mancar l’aria…

 

Non c’è mai un perchè a un ricordo. Arriva all’improvviso, così, senza chiedere permesso. E non sai mai quando se ne andrà.
L’unica cosa che sai è che purtroppo tornerà di nuovo. Ma di solito sono attimi. E ormai so come fare. Basta non fermarsi troppo. Appena arriva quel ricordo, allontanarsene velocemente, farlo subito, senza rimpianti, senza concessioni, senza metterlo a fuoco, senza giocarci. Senza farsi male.
Federico Moccia

Fare scrapping con Photoshop… si può!

 

Deabirthday

 

 

 

 

Questa parola, dall’inglese scrap – “pezzetto”, “ritaglio” – definisce una particolare attività creativa che consiste prevalentemente nell’utilizzare brandelli di materiali per personalizzare oggetti, in particolare portaritratti, cornici e album di fotografie (prende infatti anche il nome di scrapbooking). Vengono utilizzati i più svariati materiali di recupero (carta, stoffa, polistirolo, fogli metallici, bottoni, legno… chi più ne ha, più ne metta), spesso significativi in se stessi perché correlati ai ricordi di chi li sceglie, per creare una composizione artistica che rappresenta spesso un “frammento di vita” dell’autore.

Da sempre metto insieme immagini con la ” taglia&cuci” Photoshop… ma questo genere di lavoro digitale non l’avevo mai sperimentato… e allora perchè non provare? Che dire…  a me piace definirlo  ” Prodotto di alta qualità creativa”