Fare scrapping con Photoshop… si può!

 

Deabirthday

 

 

 

 

Questa parola, dall’inglese scrap – “pezzetto”, “ritaglio” – definisce una particolare attività creativa che consiste prevalentemente nell’utilizzare brandelli di materiali per personalizzare oggetti, in particolare portaritratti, cornici e album di fotografie (prende infatti anche il nome di scrapbooking). Vengono utilizzati i più svariati materiali di recupero (carta, stoffa, polistirolo, fogli metallici, bottoni, legno… chi più ne ha, più ne metta), spesso significativi in se stessi perché correlati ai ricordi di chi li sceglie, per creare una composizione artistica che rappresenta spesso un “frammento di vita” dell’autore.

Da sempre metto insieme immagini con la ” taglia&cuci” Photoshop… ma questo genere di lavoro digitale non l’avevo mai sperimentato… e allora perchè non provare? Che dire…  a me piace definirlo  ” Prodotto di alta qualità creativa”

Annunci

Una risposta a "Fare scrapping con Photoshop… si può!"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...