Fare scrapping con Photoshop… si può!

 

Deabirthday

 

 

 

 

Questa parola, dall’inglese scrap – “pezzetto”, “ritaglio” – definisce una particolare attività creativa che consiste prevalentemente nell’utilizzare brandelli di materiali per personalizzare oggetti, in particolare portaritratti, cornici e album di fotografie (prende infatti anche il nome di scrapbooking). Vengono utilizzati i più svariati materiali di recupero (carta, stoffa, polistirolo, fogli metallici, bottoni, legno… chi più ne ha, più ne metta), spesso significativi in se stessi perché correlati ai ricordi di chi li sceglie, per creare una composizione artistica che rappresenta spesso un “frammento di vita” dell’autore.

Da sempre metto insieme immagini con la ” taglia&cuci” Photoshop… ma questo genere di lavoro digitale non l’avevo mai sperimentato… e allora perchè non provare? Che dire…  a me piace definirlo  ” Prodotto di alta qualità creativa”

Annunci

Crêpes papillon !!

farfallacrepes

 Un tocco di fantasia … anche in cucina !

La crepe è un’ antichissima preparazione di origine francese, che, secondo la leggenda, pare risalire addirittura al V secolo , quando Papa Gelasio, molto caritatevolmente, volle sfamare dei pellegrini francesi stanchi ed affamati, giunti a Roma per la festa della Candelora, e perciò ordinò che dalle cucine vaticane si portassero ingenti quantitativi di uova e farina, con i quali sarebbero state create le prime rudimentali crepes, che divennero poi di uso molto comune in Francia.

Preparate fondamentalmente con pochi e semplici ingredienti, come uova, farina, latte e burro, le crepes sono una pietanza alquanto versatile, poiché, partendo dalla preparazione base, possono essere trasformate e farcite in mille modi e impiegate in una miriade di preparazioni, dolci o salate, rustiche o raffinate.