E guardo il mondo da un’oblò…

Immagine alloggiata da servimg.com

Quelli come noi
si riconoscono a vicenda
dall’impronta che portano dentro,
quasi come un segno di riconoscimento,
forse lasciato dalle cicatrici del passato…

Quelli come noi
si fanno mille scrupoli
abili nell’auto-produrre dolore
coltivatori diretti di sofferenze
allevatori di anime
perche’ hanno capito dalla vita che
ogni generosita’ non e’ dovuta
e ogni sorriso e’ una conquista

Quelli come noi
sono capaci di lunghi periodi di esternazione
di esili punitivi,
ma anche di grandi slanci emotivi e passionali,
talmente travolgenti da risultare esagerati,
sgangherati, incomprensibili.
Quelli come noi
non riescono ad adattarsi a questo
mondo di cinici calcolatori
che riescono a programmare tutto:
le giornate, il sesso, i sentimenti…

Quelli come noi
vivono di precarieta’ ed inquietudini,
di sogni e ideali…
ma per non morire
e scaldarsi il cuore
si affidano alle note di una canzone,
alle sensazione di un libro
ai versi di una poesia…

Quelli come noi
sono spiccatamente individualisti,
fragili,
spesso incapaci persino di chiedere aiuto,
costretti a inventare delle armature per difenderci

Ma… quelli come noi
non sono poi cosi’ male
hanno solo troppo cuore…
e a pensarci bene…
quel marchio di fabbrica,
chiamato SENSIBILITA’
e’ anche un marchio di garanzia
perche’ di quelli come noi
almeno…ti puoi fidare.

____________________________

(presa dal Web alcuni anni fa ..non conosco l’autore)

 

Annunci

6 risposte a "E guardo il mondo da un’oblò…"

  1. Non importa chi l’abbia scritta, finchè non sono arrivata alla fine ero convinta l’avessi composta tu e ti ci riconoscevo non per un’amicizia antica ma per un intuito che penso non mi inganni e mi piace pensare che mi ci riconosco anch’io, quindi, chiunque l’abbia scritta, per fortuna, è uno dei tanti con quell’etichetta ed orgogliosi di portarla. Un abbraccio

    Mi piace

  2. Cara Giulia..il tuo intuito non sbaglia…. 😉
    però… sta diventando sempre più difficile
    usare in questi Blog… parole altrui…. perchè
    anche nel mio massimo rispetto nel riportare
    la firma… o l’eventuale link… se conosciuto
    dei vari autori…. pare che non basti.
    E allora ho pensato che questa è l’ultima volta
    che pubblico poesie o pensieri che non siano opera mia
    …. onde evitare di avere a che fare
    con persone…. che a mio parere se la tirano troppo….troppo.
     

    Mi piace

  3. Idem come Giulia!
    anche se non siamo amici di vecchia data, ti ci riconosco.
    Credo che quell’armatura ti ricopra il cuore . Basta soffrire Laura?
    Quell’armatura però può coprire anche il bene che potresti ricevere.
    Non vogliamo chiedere aiuto per non mostrarci deboli, ma chi in realtà non ha bisogno di aiuto?
    Mettiamoci in testa che la sensibilità è una forza e non una debolezza.
    Un abbraccio..Nik

    Mi piace

  4. Buongiorno Laura,
    passo per portarti
    i miei auguri più cari
    e  sinceri, di una pasqua  dolcissima
    di una pasqua serena…..
    che profumi di pace  e di gioia…
                Buona Pasqua     Gigio

    Mi piace

  5. Toh! è proprio il sottotitolo del mio blog! Laura sono entrata  qui e vorrei gustarmelo tutto questo tuo blog ma il dovere chiama… torneròòòòòò!!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...